This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Martedì 20 agosto 2019 - 20:27

CREDITO, IL RUOLO DELLE SOCIETÀ FINANZIARIE REGIONALI: CONVEGNO SFIRS-ANFIR MERCOLEDÌ 24 A CAGLIARI

(CHB) - Cagliari, 19 ott 2018 -  L’Associazione nazionale delle finanziarie regionali (Anfir) ha scelto la Sardegna per gli “Stati generali”, in programma mercoledì prossimo, 24 ottobre, a Cagliari (dalle ore 9.15, alla Fondazione di Sardegna, in via Salvatore Da Horta 2). “La finanza alternativa per le PMI: lo stato dell’arte in Italia e il ruolo delle finanziarie regionali” questo il titolo del convegno organizzato dalla Sfirs, che riunirà tra i maggiori esperti, nazionali e non solo, in tema di credito per le imprese.
Le 19 società finanziarie associate ad Anfir, di recente costituzione, gestiscono fondi propri e della programmazione nazionale e regionale per oltre 11 miliardi di euro.

IL PROGRAMMA. Dopo i saluti istituzionali del presidente Sfirs Paolo Sestu, introdurrà il convegno Riccardo Barbieri, che oltre a far parte del Consiglio di amministrazione della finanziaria regionale sarda è delegato Anfir.
Alle 10 toccherà a Giancarlo Giudici, Politecnico di Milano, Osservatorio Minibond, affrontare il tema “L’innovazione finanziaria. Lo stato dell’arte in Italia”. A seguire Gianluca Cadeddu, direttore generale del Centro regionale di programmazione, parlerà del passaggio tra vecchia e nuova programmazione.
Alle 11 inizierà la tavola rotonda sul “Risk sharing, strumenti pubblici e privati. L’esperienza Anfir e il ruolo delle finanziarie regionali nel nuovo scenario del credito e della finanza d’impresa”, alla quale prenderanno parte Salvatore Santucci, presidente Anfir; Giuseppe Cuccurese, presidente Abi Sardegna; Andrea Nuzzi, responsabile area Imprese e Istituzioni Finanziarie di Cassa depositi e prestiti; Gianpaolo Pavia, responsabile Supporto operativo strumenti di garanzia del Fondo centrale di garanzia; Massimo Concas, presidente dell’Osservatorio regionale dei consorzi fidi; Mattia Ciprian, Modefinance.

PECORINO BOND. Alle 12 sarà affrontato lo scenario della finanza alternativa in particolari tessuti produttivi, e tra questi quello dell’agroalimentare, in particolare del comparto lattiero caseario ovino, di primaria importanza per la Sardegna. Della “cartolarizzazione pubblico-privata garantita dal Pecorino Romano, il Pecorino Bond”, parleranno Roberto Culicchi, EFG Bank (Luxembourg) S.A, succursale Italiana; Fabio Carretta, Pairstech Capital Management LLP; Marc-Alexandre Courtejoie, e Paul Hastings Europe. Modera Carmine Garzia, dell’Università delle scienze gastronomiche di Pollenzo, e in rappresentanza della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana.
Alle 13.05 le conclusioni saranno affidate a Raffaele Paci, assessore regionale della Programmazione.
Il Notiziario Chartabianca è media partner dell’iniziativa. (CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata agricoltura regione