This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Giovedì 18 luglio 2019 - 21:42

MEDIA: GIULIETTI (FNSI) VISITA REDAZIONE CHARTABIANCA, FOCUS SU DIRITTO D'AUTORE E FURTI NOTIZIE

giulietti chartabianca
CHB) - Cagliari, 15 mag 2019 - Il modello Chartabianca, il diritto d’autore, il problema della pirateria “che frutta più del traffico di contenuti sul web” e norme antitrust: sono i temi affrontati ieri sera da Giuseppe Giulietti, presidente nazionale della Fnsi (Federazione nazionale stampa italiana) e da Celestino Tabasso, presidente dell'Associazione regionale della stampa, in un incontro con la redazione del Notiziario politico economico specializzato Chartabianca. Giulietti e Tabasso si son confrontati con i fondatori di Chartabianca Studio Giornalisti associati, Emiliano Farina e Daniele Casale, e i colleghi della redazione Matteo Piga e Lanfranco Olivieri.

LE NOTIZIE. “I contenuti della direttiva sul diritto d’autore”, ha detto Giulietti, “sono importanti e decisivi tanto più in questo periodo in cui non esistono regole contro la pirateria. La balla della rete libera non funziona. I contenuti hanno un valore e non possono essere divulgati gratuitamente. Per questo motivo come Federazione ci stiamo muovendo per contribuire a definire paletti e norme che mettano un argine al furto di notizie”.

IL MODELLO CHARTABIANCA. Classe 1953, iscritto all’Ordine del Veneto dal 1982 ed ex parlamentare, Giulietti ha voluto conoscere il modello di business di Chartabianca in tema di produzione e vendita di informazione specializzata. “La vendita di notizie in abbonamento è un sistema innovativo che garantisce autonomia e dà autorevolezza alla testata”. E ancora di più “visto che si tratta di un caso raro in Italia e in Europa”, ha aggiunto il presidente dell’Fnsi.

LA FORMAZIONE. L’Fnsi e l’associazione regionale della stampa sono al lavoro per organizzare incontri di formazione sulla nuova direttiva Ue sul diritto d’autore. “Si tratta di una materia complessa ma fondamentale per la libertà di informazione e per la democrazia - sottolineano Giulietti e Tabasso - ed è al centro delle azioni della Federazione nazionale della stampa. Il nostro obiettivo - ha concluso Giulietti - è diffondere una conoscenza approfondita sul tema” (foto Chartabianca)




 (CHARTABIANCA)