This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Lunedì 30 gennaio 2023 - 15:36

CULTURA, ARCHEOSITI: REGIONE FINANZIA PROGETTI RIQUALIFICAZIONE; L'ELENCO DEI COMUNI BENEFICIARI

(CHB) - Cagliari, 23 dic 2022 -  Programmati gli interventi a favore degli enti locali che ne hanno fatto richiesta per le manutenzioni straordinarie e riqualificazione dei siti archeologici. Previsto dall’assessore alla Cultura, Andrea Biancareddu, uno stanziamento pari a 750 mila euro per la Manutenzione straordinaria e riqualificazione di siti archeologici (euro 250.000 sull’annualità 2021 ed euro 500.000 sull’annualità 2022).

I COMUNI. Le risorse relative all'annualità 2021, poiché non impegnate, sono state reiscritte nell'annualità 2022. Sulla base delle richieste pervenute dai Comuni, sono stati attribuiti finanziamenti ai Comuni di Benetutti, Illorai e Nughedu Santa Vittoria. Biancareddu ha sottolineato che rinvierà ad una successiva deliberazione gli ulteriori interventi degli altri siti oggetto di candidatura all'Unesco.
Al Comune di Benetutti per la conservazione e valorizzazione della Domus “il Labirinto” sono stati assegnati 215 mila euro, al Comune di Illorai per la conservazione e valorizzazione della Necropoli a Domus de Janas di Molia, 335 mila euro, mentre al Comune di Nughedu Santa Vittoria, sempre per la conservazione e valorizzazione della necropoli ipogeica prenuragica di “Sas Arzolas de Goi”, sono stati stanziati 200 mila euro. 

  LA GIUNTA. "E’ fondamentale tutelare e valorizzare il grande patrimonio archeologico e artistico presente nei nostri Comuni, dice il presidente della Regione Christian Solinas. Una ricchezza che può rappresentare anche un importante veicolo di promozione turistica a beneficio dei territori. Questa amministrazione Regionale ha sottolineato ancora il Presidente Solinas, intende proseguire sulla strada della promozione degli interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale regionale".
“Sono pervenute agli uffici – ha detto Biancareddu - diverse richieste di finanziamento dagli Enti locali coinvolti nella procedura volta al riconoscimento da parte dell'Unesco delle Domus de Janas, nonchè una nota del CESIM (Centro studi Identità e Memoria), che hanno evidenziato la necessità e l'urgenza di eseguire interventi di conservazione e valorizzazione in alcuni dei siti che sono in lizza per ottenere il riconoscimento UNESCO del progetto “Arte e Architettura nella Preistoria della Sardegna”.
(CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata regione