This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Giovedì 13 giugno 2024 - 08:47

SANITA' E LAVORO, PROGRESSIONI ECONOMICHE PERSONALE: SIGLATO ACCORDO ASL NUORO-SINDACATI

(CHB) - Nuoro, 03 nov 2022 - Novità per il personale del comparto dell'Azienda Socio Sanitaria Locale n. 3 di Nuoro. È stata siglata oggi, infatti, tra l'Azienda, rappresentata dal direttore generale Paolo Cannas, e le rappresentanze sindacali, l'intesa che disciplina il sistema della Progressione Economica Orizzontale (PEO), finalizzata all'attribuzione di nuove fasce economiche (progressione orizzontale). L'accordo, che prevede lo stanziamento di 600 mila euro, si riferisce al comparto: personale delle professioni sanitarie e tecnico-amministrativo dell’ASL n. 3 di Nuoro.

LA NOVITA'. «Questo strumento – spiega con soddisfazione il Direttore Generale, Paolo Cannas - mira a riattivare i percorsi di riconoscimento delle progressioni economiche nella ASL n. 3 di Nuoro nata dalla recente riforma sanitaria regionale, e consentirà l'attribuzione di un importante riconoscimento economico che valorizzi le professionalità presenti in Azienda e le legittime aspettative dei dipendenti». «Un'attesa e giusta opportunità per i nostri operatori, per l'impegno profuso a servizio della collettività – conclude Cannas - Nel rispetto della filosofia costitutiva dell’ASL n. 3 di Nuoro, la Direzione Aziendale si è impegnata, fin da subito, nella ricerca di una nuova equità lavorativa. L’accordo sottoscritto nella giornata odierna rappresenta un grande risultato a vantaggio dei dipendenti».
Quello di oggi, per la Direzione ASL targata Cannas, è il secondo accordo raggiunto in sede di contrattazione sindacale, dopo quello firmato lo scorso 25 ottobre con le organizzazioni sindacali della dirigenza, per l’adozione del Regolamento per la graduazione delle funzioni aziendali, ovvero gli incarichi da attribuire ai dirigenti. (CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata lavoro