This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Martedì 03 ottobre 2023 - 17:00

ENTI LOCALI, COMUNI IN DIFFICOLTA' ECONOMICA: REGIONE PUBBLICA BANDO DA 25 MLN PER GARANTIRE SERVIZI

(CHB) - Cagliari, 24 apr 2023 - La Regione va in soccorso degli Enti locali che presentano una situazione finanziaria compromessa e che quindi, trovandosi in sofferenza economica, possono non essere in grado di continuare a garantire i servizi al cittadino e offrire quelle opportunità di crescita e sviluppo di cui i territori necessitano. 
È stato pubblicato l’avviso che consente di usufruire delle risorse messe a disposizione con il Fondo istituito proprio con questa finalità, che per ciascuno degli anni 2022, 2023 e 2024 ha una dotazione di 25 milioni di euro.

IL BANDO. Due gli obiettivi del fondo da 25 milioni, spiega l’Assessore degli Enti locali e Urbanistica, Aldo Salaris, entrando nello specifico della misura: “Finanziare gli Enti locali che presentano una situazione finanziaria compromessa per l’onere, costituito anche dal debito residuo di mutui già contratti, legato a procedure espropriative relative a sentenze esecutive, arbitrati o transazioni giudiziali o extragiudiziali e assicurare la salvaguardia degli equilibri di bilancio”. Per l’esponente della Giunta Solinas, “aiutare gli Enti locali a superare le difficoltà anche di carattere economico, e proseguire lungo la strada del conseguimento di una maggiore efficienza delle loro funzioni e, di riflesso, dei servizi ai cittadini sardi resta un obiettivo primario. Siamo al lavoro - ha concluso l’Assessore Salaris - per assicurare a ogni cittadino sardo qualità, efficienza dell’azione amministrativa e servizi”.

IL RIPARTO. Sono stati anche definiti i criteri di riparto dello stanziamento. Per quanto riguarda la prima linea d'intervento (Enti locali che presentano una situazione finanziaria compromessa) è previsto il riparto di 8 milioni di euro.
Per quanto riguarda invece la seconda linea di intervento (assicurare la salvaguardia degli equilibri di bilancio) è previsto il riparto di 17 milioni di euro: 5 milioni in favore delle Province e Città Metropolitana di Cagliari (una quota pari al 40% in parti uguali; una quota pari il 60% su base demografica). Sei milioni di euro verranno destinati prioritariamente a quei Comuni che versano nelle condizioni più critiche. (CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata regione