This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Domenica 14 aprile 2024 - 12:37

AEREI: VOLO EASYJET CANCELLATO: PASSEGGERI RIMBORSATI PER SPESE RIENTRO; MORO: SARDI DOPPIAMENTE PENALIZZATI

(CHB) - Cagliari, 19 giu 2023 - Saranno rimborsati delle spese sostenute per il viaggio di rientro in Sardegna i passeggeri del volo Easyjet Napoli-Cagliari cancellato ieri, domenica 18 giugno. La compagnia low cost ha inoltre assicurato di aver comunicato ai passeggeri interessati dalle cancellazioni la possibilità di esercitare le opzioni rimborso o riprotezione del volo. Lo comunica l’assessore regionale dei Trasporti, Antonio Moro.

I DISAGI. “Il disguido che ha causato importanti e gravi disagi per numerosi passeggeri sardi – spiega l’esponente della Giunta Solinas – è stato causato, secondo quanto riferito dalla compagnia aerea, da un ritardo accumulato dal volo programmato tra Napoli e Ibiza che è potuto atterrare nell’aeroporto spagnolo con diverse ore di ritardo e soltanto dopo una lunga sosta nello scalo di Palma di Maiorca, a causa dell’improvvisa chiusura dell’aeroporto di Ibiza. Il ritardo accumulato ha spinto l’equipaggio al limite massimo delle ore di volo consentite per legge, impedendo dunque la prosecuzione dell’operativo per Cagliari. Si aggiungano le difficoltà che hanno comportato ulteriori cancellazioni Easyjet a causa delle situazioni di maltempo che hanno interessato l’Inghilterra”.
Quanto ai voli in continuità territoriale in partenza da Roma e programmati oggi, fa sapere l’assessore dei Trasporti, “si confermano le criticità per i collegamenti di Ita per Cagliari, mentre risultano disponibilità sia sui voli per Olbia, con Aeroitalia e Volotea, sia su quelli per Alghero, con Aeroitalia”.
“Resta in ogni caso il rammarico per i disagi patiti dai viaggiatori sardi – ai quali rivolgo le mie scuse, sebbene non rilevi dirette responsabilità dell’amministrazione regionale – che, come è noto, vedono amplificate le penalizzazioni e accresciuti i costi, sia in termini economici che di tempi, ogni qualvolta imprevisti o cause di forze maggiore impediscano la corretta e programmata operatività dei collegamenti aerei”, conclude l’assessore Moro. (CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata trasporti regione