This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Giovedì 23 maggio 2024 - 14:42

PESCA: GRANCHIO BLU, ALLEANZA COOP: PIU' CHE PENSARE A RISTORAZIONE DICHIARARE STATO EMERGENZA

(CHB) - Roma, 10 ago 2023 - "Mentre Ministro e Regioni stanno lavorando per identificare le aree colpite da questo flagello del granchio blu, emergono con drammatica crudezza i numeri di un’invasione senza precedenti. I primi stanziamenti serviranno a lenire un po’ una situazione che di ora in ora è sempre più allucinante. Nel Polesine e in tutta la sacca di Goro è a rischio un’intera comunità di pescatori. Occorre concentrare ogni sforzo sull’emergenza i cui effetti sociali ed economici esploderanno a breve. Parliamo di oltre un centinaio di milioni di euro che anziché far campare interi nuclei familiari per i prossimi 12/24 mesi hanno arricchito soltanto le fauci di questo croataceo killer. Per questo, più che pensare alla ristorazione o a come cucinare questa piaga, occorre attivare ogni canale istituzionale che consenta di far sopravvivere queste zone". Lo chiede Alleanza Cooperative Pesca che definisce la vicenda  "un’emergenza senza fine. Anche ieri raccolte una cinquantina di tonnellate. Il Delta de Po è oramai stato conquistato da questo nemico inarrestabile. Signori, qui è davvero finita". 
"È necessario quindi dichiarare lo stato di emergenza": l’Alleanza delle Cooperative Italiane si appella ai ministri Lollobrigida e Musumeci, ai governatori Bonacini e Zaia, agli assessori Corazzari e Mammi "affinché si alzi il livello di attenzione politico ed istituzionale. Occorrerà poi cominciare a pensare di congelare il pagamento di tasse, contributi, rate di mutui e quant’altro gravi su cooperative, imprese, lavoratrici, lavoratori e famiglie che dovranno affrontare un tunnel la cui lunghezza nessuno può prevedere". (CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata agricoltura