This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Domenica 21 luglio 2024 - 06:23

RASSEGNA: EXMÈ BEER FESTIVAL AL VIA VENERDI 22 A NUORO; SABATO CONVEGNO SU FILIERA SARDA

(CHB) - Nuoro, 20 mar 2024 -  La filiera della birra in Sardegna punta sempre di più a costruire un sistema tracciato e capace di lavorare per una equa remunerazione delle materie prime. Un percorso virtuoso che sarà protagonista dell’ appuntamento annuale dedicato alla filiera brassicola sarda, "l’ExMè beer festival" che si terrà a Nuoro venerdì 22 e sabato 23.
L’appuntamento  è promosso dall'ExMè in collaborazione con Coldiretti e Campagna Amica Nuoro-Ogliastra. L'evento, arrivato alla sua 5° edizione, si è ritagliato un ruolo di primo piano per i tanti birrifici isolani ma anche perché racchiude, in due giorni, momenti di approfondimenti sul comparto, incontri con i maggiori esperti del sistema brassicolo, senza dimenticare gli eventi di intrattenimento tra ottimo street food, degustazioni e musica.
Parteciperanno gli operatori del settore e anche per quest’anno sono state coinvolte varie realtà del territorio. Sono 7 i birrifici presenti all’appuntamento: Birrificio Ilienses (Lanusei); Marduk Brewery (Irgoli), Birrificio Nora (Oliena); Santu Jorgi (Bitti); Zemyna Brewery (Nuoro); Masko Birrificio (Fondi); Birrificio Trulla (Nuoro). I birrifici proporranno le loro specialità in un contorno di divertimento e momenti di riflessione con i tanti appuntamenti programmati per le due giornate.

LA FILIERA. Ad accendere i riflettori sull’importanza del comparto per il settore isolano sarà, poi, l’appuntamento in programma sabato mattina e dedicato al convegno "Birra artigianale sarda - dal campo al bicchiere”. Sarà un momento di confronto con importanti esperti del settore, tra tutti Lorenzo “Kuaska” Dabove, massimo esperto di birra in Italia e nel mondo, divulgatore e storyteller birrario che traccerà uno spaccato del ruolo della biodiversità italiana nel mondo della birra artigianale. Ma alla giornata, che sarà aperta dai saluti di Leonardo Salis, presidente Coldiretti Nuoro-Ogliastra, intervengono anche Francesco Mattana, responsabile ExMè Beer Festival; Alessandro Serra, direttore Coldiretti Nuoro-Ogliastra che introdurrà e modererà i lavori; Carlo Schizzerotto, direttore del Consorzio Birra Italiana per un approfondimento sulle progettualità del Consorzio; Flavio Rossi, proprietario di Partenocraft, leader italiano nella distribuzione di birre artigianali italiane ed estere con un intervento sul mercato delle birre artigianali, dallo stato dell'arte alle prospettive. La chiusura della mattinata sarà dedicata agli interventi di Luca Saba direttore regionale Coldiretti Sardegna, che illustrerà il percorso della filiera della birra artigianale sarda dal campo al bicchiere e del presidente Coldiretti Sardegna, Battista Cualbu che traccerà le conclusioni della mattinata. Durante l’appuntamento ci sarà spazio per testimonianze dei presenti e per il dibattito.

COLDIRETTI. “Questo importante appuntamento che si ripete con successo da diversi anni rappresenta un punto focale per il settore della birra sarda che nell’isola e in particolare nel territorio di Nuoro e dell’Ogliastra, si sta ritagliando uno spazio sempre maggiore sia dal punto di vista economico per le tante realtà che si stanno sviluppando che per le importanti ripercussioni positive legate al settore cerealicolo isolano - sottolineano Leonardo Salis e Alessandro Serra, presidente e direttore Coldiretti provinciale - in un momento in cui il mondo dei produttori cerealicoli sardi sta soffrendo, quello della filiera della birra può rappresentare un punto di caduta importante per sostenere le aziende primarie. Inoltre - concludono Serra e Salis - questo comparto sempre più rappresentato dai nostri giovani, può essere da spinta per tutta l’agricoltura isolana e mantenere vive le nostre comunità dando prospettive di crescita e realizzazione professionale ai nostri giovani”.

IL PROGRAMMA. Il programma completo prevede alle ore 17.30 di venerdì 22 l’apertura degli spazi dedicati ai birrifici e allo street food; ore 18 spazio per il Dj set e music selection. Dalle ore 21 la grande musica con i "Bette The Band" in concerto per chiudere con Dj set e music selection. Sabato 23 marzo allo spazio ExMè dalle 8.30 sarà protagonista il Mercato di Campagna Amica Nuoro - Ogliastra mentre dalle ore 10.30 spazio al convegno: "Birra artigianale sarda - dal campo al bicchiere”. Dalle ore 11 anche l’apertura dei birrifici e lo street food, per continuare tutta la sera (in particolare dalle 18 al Dj set e music selection).
Intanto venerdì spazio alla presentazione del progetto “Barbagia Produce” con i produttori e i prodotti delle aziende del Gal Barbagia. Per l'occasione verrà allestito un set con i prodotti, brochure e banner illustrativi. (CHARTABIANCA) red © Riproduzione riservata agricoltura imprese